Torta Californiana: una torta di pasta frolla con frutta e crema pasticcera.

Facebooktwittermailby feather

Ve l’avevevamo promesso io e Alessia ed eccoci con la ricetta della Torta Californiana.

Para leer la receta de la Tarta Californiana en español pinchad aquí.

Per la pasta frolla:

  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 300 gr di farina
  • 150 gr burro a temperaura ambiente
  • 100 gr di zucchero
  • la scorza grattugiata di un limone

Impastare tutti gli ingredienti il più velocemente possibile, e mettere in frigo a riposare per almeno una mezz’ora. Una volta ripresa dal frigo stendere la pasta, usando circa 2/3 dell’impasto (di solito con quello che resta faccio dei biscottini) in uno stampo a forma tonda. Livellare bene i bordi, e bucherellare tutto. Coprire con un foglio di carta oleata e riempire con dei legumi secchi. Infronare a 180° per circa 25/30 min. A metà cottura togliere i legumi e il foglio di carta da forno poi concludere la cottura. Far raffreddare.

Per la crema pasticcera:

  • 5 tuorli
  • 500 ml di latte
  • 5 cucchiai rasi di farina
  • 5 cucchiai rasi di zucchero
  • scorza di limone a pezzetti
  • due/tre pezzettini di cannella

Mettere a bollire il latte con la cannella e il limone. Intanto sbattere bene i tuorli con lo zucchero. Aggiungere poco alla volta, setacciata, la farina. Infine aggiungere, sempre poco alla volta il latte (filtrato dalle scorze e dai pezzettini di cannella) e mescolare bene. Rimettere sul fuoco e, girando costantemente, far bollire la crema fino a che non sia pronta. (Se si formano i grumi, togliere dal fuoco e girare molto velocemente, poi rimettere nuovamente sul fuoco). Far raffreddare ricordandosi di girare la crema di tanto in tanto per non far formare grumi.

Per la copertura di frutta: frutta a piacere, l’importante è che sia di colori vivaci e diversi così la torta risulti più bella. Io di solito uso:

  • fragole,
  • 2 kiwi,
  • 1 banana,
  • 1 o 2 pesche fresche o sciroppate,
  • qualche acino di uva,
  • gelatina per dolci.

Lavare e tagliare tutta la frutta a fettine fine. Aggiungere qualche goccia di limone per non farle annerire.

Assemblaggio della Torta Californiana.

Mettere la base di pasta frolla su un bel piatto da portata. Riempire la base con la crema pasticcera. Quindi disporre le fettine di frutta partendo dall’esterno e sovrapponendole un poco. Finire con qualche cucchiaiata di gelatina (io uso quella in busta facilissima da preparare) sopra la frutta. Far riposare almeno due ore in frigo prima di servire, si insaporisce tutto di più!

tarta de cumpleano

Un comentario sobre “Torta Californiana: una torta di pasta frolla con frutta e crema pasticcera.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *